Previene e corregge la carenza di manganese e, grazie ai suoi aminoacidi, svolge anche un’azione biostimolante, riducendo lo stress e favorendo il metabolismo. Il manganese è un importante micronutriente vegetale ed è è di capitale importanza per una crescita sana delle piante.
Svolge un ruolo significativo nel processo di fotosintesi.
È simile al ferro in molti modi e la carenza o la tossicità di manganese viene spesso scambiata per carenza di ferro o tossicità. I sintomi da carenza di manganese compaiono come clorosi internervale (foglie gialle con venature verdi) sulle foglie giovani e talvolta macchie
abbronzate e infossate che compaiono nelle aree clorotiche tra le vene. La crescita delle piante può anche essere ridotta e stentata.


ATTRIBUTI PRINCIPALI
• Importante contributo a vari sistemi biologici tra cui fotosintesi, respirazione e assimilazione dell’azoto
• Coinvolto nella germinazione dei pollini
• Essenziale per la crescita del tubo pollinico
• Richiesto per l’allungamento delle cellule radicali
• Aumenta la resistenza ai patogeni della radice